/Dr.Jekill and Mr.Harley​

Il Biker, Capitan America, Billy, Easy Rider...
Il mito americano è sicuramente oggi più vivo che mai.
Ma perchè al giorno d’oggi ancora molti ragazzi, e non solo, subiscono il fascino di uno stile di vita “border line”?
Viviamo nell’era del consumismo, abbiamo di tutto e di più per vivere con tutto quello di cui abbiamo bisogno.
Ma viviamo anche nell’era dell’insoddisfazione, dello
stress e dell’arrivismo. Siamo in una continua gara con
il tempo, le nuove tecnologie ci permettono cose che ieri erano impensabili, ma ci obbligano anche a ritmi di vita esasperanti.
E qual’è il risultato di tutto questo? Probabilmente la fuga.
Si la fuga intesa come voglia di evadere... come libertà.
C’è chi fugge leggendo, facendo sport, collezionando
farfalle... insomma coltivando la propria passione.
Una passione che per molti è invece una moto, una strada,
il vento in faccia. Forse è solo quello che veramente
cerchiamo e di cui abbiamo bisogno. Poche cose semplici e fondamentali: amicizia, sincerità e rispetto.
E allora ecco rinascere l’ammirazione per quei personaggiche di questi valori hanno fatto il loro stile di vita, una vita che naturalmente non potrà mai essere la nostra, ma che forse, almeno per un weekend, potremmo far finta di vivere.